“Intolleranti verso l’intolleranza”. Ecco l’iniziativa di un imprenditore veneto

Intolleranti verso l’intolleranza”, con queste parole Paolo Polegato, imprenditore vinicolo di Susegana in provincia di Treviso ha voluto lanciare un messaggio a mezzo stampa e farsi sentire contro l’intolleranza e la violenza, alla luce anche dei  recenti fatti verificatisi in Italia.

Nei giorni scorsi Polegato, amministratore delegato di Astoria Wines, noto marchio del prosecco,  ha acquistato una pagina su diversi quotidiani italiani dove ha lanciato una sorta di campagna contro l’intolleranza. Sulla pagina, ad accompagnare questo provocatorio messaggio c’è una significativa immagine: la bandiera italiana che fa da sfondo e il volto di una donna di colore con le labbra dipinte col tricolore italiano.

L’imprenditore non è nuovo a prese di posizione in favore di uguaglianza e diritti: oltre ad aver patrocinato il Gay Pride a Treviso infatti, ha appoggiato iniziative a sostegno delle diversità e promosso campagne contro l’odio nei campi sportivi.

Il brutto episodio che ha visto coinvolta l’atleta di Moncalieri, Daisy Osakue, ferita ad un occhio dopo essere stata colpita dal lancio di un uovo e che per questo vede ora a rischio la sua partecipazione ai prossimi Europei di Berlino, è stata la molla che ha spinto Polegato a reagire con la campagna “intolleranti verso l’intolleranza”.

Non essere indifferenti a quello che succede, non dare diritto di espressione all’intolleranza, ma avere rispetto per la persona a prescindere dalle differenze di genere, colore della pelle e religione; questo vuol far passare Polegato, che è sensibile al tema anche per il fatto di aver adottato due figli colombiani.

Condividi:
Follow by Email
Facebook
Twitter
Google+
https://WWW.GOTREND.IT/societa-e-costume/intolleranti-verso-lintolleranza/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti è piaciuto il post? Condividilo sui tuoi social!